FacebookSocial media

Il Marketplace di Facebook anche in Italia: come funziona?

Dal 14 agosto Facebook ha annunciato che la piattaforma dedicata alla compravendita privata tra gli utenti del social network è disponibile in altri 17 paesi europei, tra cui l’Italia.

Il funzionamento è simile a quello di Subito.it. Uno spazio, come se fosse una vetrina virtuale, dove si possono inserire annunci di vendita e acquistare tramite trattative private.

<< La trattativa viene gestita direttamente tra utenti, a cui spetta il compito di fissare il prezzo finale e la modalità di invio del bene acquistato >>

Ha dichiarato il responsabile marketing di Facebook. Quindi non è il social network a occuparsi della conclusione dell’acquisto o della spedizione del prodotto; di questo se ne occupano direttamente gli utenti scambiandosi messaggi privatamente tramite Messenger. Quello che Facebook offre è uno spazio in cui poter mettere in vendita prodotti di ogni tipo, eccetto ovviamente droghe, armi da fuoco, alcol, animali e altri oggetti illegali.

Ma come funziona Marketplace?

Dopo aver aggiornato l’app di Facebook, basta cercare l’icona Marketplace (che ricorda la vetrina di un negozio), nella barra degli strumenti: in alto su Android, in basso se si usa IOS e a sinistra della pagina di Facebook se si accede dal browser. Una volta cliccato sull’icona, si atterrerà sulla pagina di compravendita Marketplace vera e propria dove verranno mostrati gli annunci compatibili ai nostri interessi, calcolati grazie a un algoritmo che si basa sulle pagine Fb a cui abbiamo messo il like e ai prodotti che ricerchiamo sul Marketplace stesso (ormai Fb ci conosce più dei nostri partner!).

I prodotti in vendita si possono filtrare per categoria, prezzo e distanza geografica tra venditore e compratore. Mentre per inserire un annuncio di vendita, basta cliccare su “Vendi qualcosa” e inserire:

  • titolo annuncio
  • foto del prodotto che si vuole vendere (si possono inserire anche più foto dello stesso prodotto)
  • breve descrizione (facoltativa ma sempre consigliata)
  • prezzo
  • luogo della propria posizione

E, infine, pubblicare l’annuncio.

Molto immediato e intuitivo, Marketplace è accessibile soltanto agli utenti maggiori di 18 anni. Inoltre, rende possibile agli acquirenti di conoscere il luogo in cui vive il venditore e da quanto è iscritto al social network, per evitare eventuali truffe, offrendo anche la possibilità di segnalarlo, nel caso di violazioni delle regole o di eventuali abusi.

Dopo l’arrivo di questa piattaforma anche in Italia, gli utenti hanno già iniziato ad usarla e a trarne vantaggio. Ma per capire quanto, e se, avrà successo bisogna aspettare un pò di tempo.

Per ora, ci sono tutti i buoni propositi per fare uscire gli utenti da Facebook sempre di meno. Si salvi chi può! E per chi non può (o non vuole): buona compravendita! :p

Tags: